Metodo Lualdi per i ragazzi

ragazzi

I PIEDI DEI RAGAZZI

Nell’esperienza di oltre 20 anni di massofisioterapista, riflessologo plantare e preparatore atletico, si è notata una involuzione dei piedi dei ragazzi, in special modo a livello della muscolatura.

Infatti, con il progredire degli anni, l’attività sportiva e ricreativa della maggior parte dei ragazzi è diminuita drasticamente, riducendosi in alcuni casi alle  due ore obbligatorie di educazione fisica praticata durante l’orario scolastico.

Fin dai tempi antichi il nostro corpo, con il valido supporto dei nostri piedi, è in grado di sopportare camminate e corse di oltre 40 km al giorno. La mancanza di attività sportiva all’aria aperta sta acuendo alcune patologie dei ragazzi, prevalentemente a livello dell’apparato respiratorio e del compartimento osteoarticolare.

La riduzione di attività motoria e ricreativa ha portato ad un peggioramento nella capacità di movimento, della coordinazione motoria ma, soprattutto, ad un invecchiamento precoce dei nostri piedi e di tutto l’organismo.

In alcune attività sportive come il calcio, la danza, la pallavolo e l’equitazione, si usano scarpe che inibiscono il reale funzionamento dei piedi, aggravando anche la capacità distensiva dei muscoli e determinando asimmetrie a livello articolare che, con le tecniche olistiche e mediche del Metodo Lualdi, possono essere corrette per una crescita sana ed equilibrata del ragazzo.

ragazzi

LA CURA DEI PIEDI IN ETA’ ADOLESCENZIALE

Entrando nel merito delle scarpe utilizzate abitualmente dagli adolescenti, nonostante ci sia stato un netto miglioramento della qualità dei materiali e della tecnica costruttiva delle calzature, prevale la tendenza a prediligere l’aspetto estetico a discapito della comodità e dell’importanza di avere piedi che possano agire nel loro pieno potenziale.

Come descritto nella sezione dedicata alle calzature,per evitare dolori e ripercussioni a lungo termine, nella scelta della scarpa giusta, si devono considerare la lunghezza e la larghezza del piede. Da ricordare che, durante l’attività motoria prolungata o dopo un lungo periodo in piedi, la dimensione dei nostri arti inferiori aumenta.

Mediante le sedute del Metodo Lualdi con l’analisi della fisiognomica del piede si riesce a comprendere quale scarpe utilizzare per il benessere dei nostri  piedi e di tutto il nostro corpo.

Da non trascurare una ridotta attenzione ad una corretta alimentazione, sempre meno ricca di frutta e verdura, una idratazione inadeguata, è l’aumento del consumo di farmaci, alcool e droghe che contribuiscono all’involuzione dei nostri piedi e ad un precoce invecchiamento di ossa, tendini, muscoli e del sistema nervoso dei nostri ragazzi.

Il Metodo Lualdi lavora prettamente su un’attivazione neuro-elettrica (movimento dell’acqua e conduzione elettrica del nostro corpo) e decontrazione di tutto il compartimento articolare dei piedi, tramite la massofisioterapia antica e la riflessologia plantare, coadiuvati da una attività fisica giornaliera regolare come camminare o correre permettendo di ristabilire e migliorare il benessere dell’organismo.

Menu