Strategie Alimentari

Parlando di alimentazione, molti sono gli aspetti su cui ci si può soffermare.

Personalmente quando parlo di cibi e di buona alimentazione mi piace fare riferimento sia al Ph che al gruppo sanguigno di appartenenza di ognuno di noi.

Si è scritto molto in merito alle strategie alimentari e, partendo dal fatto che ognuno di noi ha una sua individualità, non bisogna prendere però tutto alla lettera!

La dieta del gruppo sanguigno, io preferisco parlare di regime alimentare, è uno stile salutare, basato sull’utilizzo di alimenti freschi, naturali e tradizionali, associati al gruppo sanguigno. La correlazione tra cibo e sistema immunitario è stata sperimentata per la prima volta nel 1957 dal naturopata americano James D’Adamo.

Il regime alimentare basato sui gruppi sanguigni, nelle sue diverse varianti, propone che ognuno di noi debba consumare i cibi in relazione al proprio gruppo sanguigno. Oltre a mangiare in modo sano, il cibo viene visto come un “potente farmaco naturale “che aiuta il nostro organismo a stimolare il sistema immunitario e a prevenire e regolare molte patologie soprattutto a carico del sistema cardiocircolatorio e anche a scongiurare molti tumori.

In questi anni mi è capitato di leggere e sentire tante strategie alimentari, talora anche con delle fondamenta scientifiche, ma ritengo che la migliore alimentazione sia quella individuale che rispetti il singolo individuo e le sue origini senza trascurare l’aspetto emotivo.

idratazione cibo
Autore:
Data Pubblicazione:
Menu